In salute con Marco: frutta secca per il vostro aperitivo

IN SALUTE CON MARCO: FRUTTA SECCA PER IL VOSTRO APERITIVO

Amici, la riduzione dell’alcol è un pilastro delle regole della prevenzione, anche se uno strappo alla regola, nei limiti consentiti, magari un bicchiere di vino rosso, ogni tanto me lo concedo.

L’importante però, se parliamo di aperitivo, è non accompagnarlo con i tipici snack salati. Un grande aiuto vi può venire dalla frutta secca, per andare a bilanciare i nutrienti. In questo video scoprite il mix perfetto per queste occasioni: semi di finocchio, mandorle, lenticchie e broccolo disidratato!

In salute con Marco: frutta secca per un giusto equilibrio

In salute con Marco: frutta secca per un giusto equilibrio
in collaborazione con Life

Amici, la base di un’alimentazione sana è l’equilibrio, che permette di bilanciare i nutrienti senza eccessi e con consapevolezza, ma senza rinunciare al gusto o alla gioia della tavola.

Per questo anche uno spuntino per spezzare la fame o prima dell’attività sportiva, possono essere importanti. La frutta secca o disidratata può venirci in aiuto, sazia, dà energia ed è buona!

In salute con Marco: frutta secca prima dello sport

In salute con Marco: frutta secca prima dello sport
in collaborazione con Life

La merenda ideale prima dello sport o per recuperare dopo l’attività fisica? Per uno spuntino digeribile e nutriente, in grado di dare energia senza appesantire, niente snack industriali, provate la frutta secca.

Soprattutto i pistacchi, tra i meno calorici e con un ottimo apporto di grassi buoni. E poi le mandorle, grandi amiche di tutti gli sportivi, l’uva esiccata, energizzante naturale e ricca di potassio. E infine, poco usate come spuntino ma che io adoro, le lenticchie, una vera miniera di ferro (più della carne), fibre e proteine di origine vegetale.

In salute con Marco: frutta secca prima di dormire

In salute con Marco: frutta secca prima di dormire
in collaborazione con Life

Una tisana prima di addormentarsi, una piccola coccola prima del riposo. Un consiglio: accompagnatela da un po’ di frutta secca.

Se prima di coricarvi avete un attacco di fame, la frutta secca rappresenta uno spuntino leggero e saziante, senza appesantirvi. Il mio consiglio? Nocciole, mango essiccato, cocco e prugne secche!

In salute con Marco: il giusto break quotidiano

In salute con Marco: il giusto break quotidiano
in collaborazione con Life

Quante volte vi capita di avere fame durante la giornata? Quello è il momento di un break, per spezzare la mattina o il pomeriggio e non arrivare famelici al momento del pasto! Un’idea per uno spuntino leggero e veloce è sicuramente la frutta secca.

Noci, mandorle, semi di girasole e uva essiccata rappresentano il mix perfetto per spezzare la fame, senza appesantirsi, e riprendere le attività della giornata con la giusta carica, fisica e mentale!

In salute con Marco: frutta secca a colazione

In salute con Marco: frutta secca a colazione
in collaborazione con Life

Amici, non finirò mai di ripeterlo: la colazione è il pasto più importante della nostra giornata. E se siete di quelli che si svegliano con poco appetito o con poco tempo per prepararla, ecco un consiglio: la frutta secca. Comoda da “sgranocchiare” anche mentre uscite di casa, buona e ricca di sostanze nutritive.
Un mix particolarmente indicato: noci pecan, mandorle, farro integrale soffiato e uva essiccata. In un solo boccone tutto quello che vi serve per iniziare bene la giornata!

Perché scelgo solo alcuni grassi piuttosto che altri?

olio

L’olio extravergine d’oliva (evo) aiuta a mantenere il sistema cardiovascolare giovane, forte e sano per via  della presenza di alcuni grassi buoni, e combatte anche alcune forme tumorali tramite i polifenoli. Non solo. L’olio contiene inoltre l’oleocantale, un composto dalle proprietà antinfiammatorie che agisce come i comuni antinfiammatori non steroidei (ed è quello che vi dà una sensazione di leggero bruciore in gola tipica dell’olio evo).

Grazie ai polifenoli di cui l’olio evo è ricco, aggiungerlo a ogni pasto migliora la glicemia postprandiale e il profilo lipidico di soggetti con prediabete. Tutti questi benefici sono anche presenti nella versatilissima frutta secca e nei semi oleosi.

Colazione perfetta, anche al bar

Colazione
in collaborazione con Zymil

Amici, sapete che per me la colazione è il pasto più importante della giornata. È fondamentale farla tutti i giorni e farla bene, per iniziare subito con la giusta carica, fisica e mentale.

Vi ho già parlato di quelle che sono le 10 regole della colazione perfetta, in molti mi avete scritto come spesso risulti difficile rispettarle, soprattutto se capita di farla al bar! In realtà oggi sempre più bar prestano attenzione alle singole esigenze del cliente, sia per venire incontro a intolleranze e disturbi, sia per accontentare i gusti di tutti. Ecco allora cinque semplici trucchi per fare colazione fuori casa.

1 – Magari non tutti i giorni, ma una volta ogni tanto potete concedervi una brioche, io opto per quelle integrali e vegane, meglio se vuota o con la marmellata.

2 – Se volete rinfrescarvi, l’acqua è sempre la scelta migliore… in alternativa benvenuti succhi di frutta anche confezionati, purché senza zuccheri aggiunti, 100% frutta e non preparati da succo concentrato oppure una bella spremuta, preparata però al momento e senza zucchero. Ottimi anche gli estratti o i centrifugati di frutta e verdura per un pieno di vitamine, antiossidanti e fibre.

3 – Se siete intolleranti al lattosio e non volete rinunciare al vostro cappuccino, ormai in moltissimi bar servono latte delattosato (qui ad esempio puoi trovare il bar più vicino a casa tua). Prezioso anche l’apporto del caffè che protegge le arterie ed è un grande alleato delle diete.

4 – Fondamentale la frutta secca, questa è un po’ più difficile da trovare, ma molti bar oggi offrono la possibilità di acquistare bustine di mandorle, noci o arachidi (non quelle salate da aperitivo però!), oppure mettono a disposizione un crumble.

5 – Infine il fattore tempo. Anche se siete al bar, prendetevi il vostro tempo, fate colazione con calma, magari in compagnia, svegliatevi un poco prima se è necessario. Che sia in casa o fuori la colazione deve essere un piacere!

In salute con Marco: le mandorle

Coppa di yogurt con i tre ingredienti

Quante volte ho ribadito l’importanza della frutta secca? Ecco perché oggi parleremo delle mandorle e vi spiegherò perché fanno così bene! E se volete una ricetta semplice e buona eccola qua.

Servono solo 3 ingredienti: 250 g di yogurt greco, 1 cucchiaino di miele, 30 g di mandorle. Tritate le mandorle a coltello e tostatele qualche minuto in padella. Servite le mandorle tostate con lo yogurt e il miele.

Cerca sul sito