Spaghetti con crema di caprino e cime di rapa

Spaghetti con crema di caprino e cime di rapa

Un primo velocissimo e molto gustoso, protagoniste le cime di rapa. Una verdura antiossidante e depurativa, ricchissima di sali minerali, fonte di ferro e fosforo, e ricca di folati. Insieme al caprino è spettacolare!

Ingredienti

320 g di spaghetti

Un mazzetto di cime di rapa

60 g di caprino fresco

Olio evo

Sesamo a piacere

Procedimento

Cuocete gli spaghetti al dente, scolateli, quindi raffreddateli e metteteli da parte dopo averli conditi con un filo d’olio evo. Nel frattempo sbollentate le cime di rapa per qualche minuto. Raffreddatele in acqua e ghiaccio, scolatele, frullatele insieme al caprino e all’olio fino ad ottenere una crema morbida e vellutata (nel caso aggiungete anche un po’ d’acqua). Condite gli spaghetti e servire.

Insalata di quinoa, salmone e datterino rosso

Insalata di quinoa, salmone e datterino rosso
in collaborazione con Così Com’è

Amici, l’estate è finita e tutti siamo pronti a ripartire. Quello che non è finito, però, è il tempo delle insalate! Oggi ve ne propongo una buona, fresca e molto nutriente, un piatto unico perfettamente bilanciato con tre dei miei ingredienti preferiti. C’è la quinoa, con il suo pieno di proteine, fibre, calcio e ferro, il salmone con i suoi Omega 3 e i miei amati datterini rossi. Per questa ricetta ho scelto quelli in acqua di mare, per un giusto equilibrio di dolcezza e sapidità.

Insalata di quinoa, salmone e datterino rosso

Ingredienti - per 4 persone

150 g quinoa

1 vasetto di Datterino rosso in acqua di mare Così Com’è

500 g di filetti di salmone

150 g piselli freschi

olio evo

Procedimento

Insalata di quinoa, salmone e datterino rosso

Cuocete la quinoa in acqua bollente per una decina di minuti. Scolatela e lasciatela intiepidire. Sbollentate i piselli. A parte cuocete i filetti di salmone (io per questa ricetta preferisco una cottura al vapore). Condite la vostra insalata con i piselli, il salmone, i datterini (scolati della loro acqua) e abbondante olio extra vergine d’oliva.

Insalata di quinoa, salmone e datterino rosso

Ciambellone alle noci

Ciambellone alle noci

Amici, la rubrica #failaspesaconMarco questo mese è dedicata all’Omega 3, un grasso buono, antinfiammatorio naturale che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi. E come sempre chiudiamo il nostro menù con un dolce, un fantastico ciambellone alle noci. Oltre che di Omega 3, le noci sono ricche di ferro, calcio, magnesio, potassio, fluoro, rame, zinco e fosforo. E poi ancora antiossidanti, vitamina E, inulina (una fibra che facilita la digestione) e triptofano, un amminoacido necessario alla produzione di serotonina per tutti gli amici che hanno problemi di sonno.

 

Ingredienti

200 g di farina di tipo 2

40 g di fecola

30 g di semi di chia

100 g di noci sgusciate

220 ml di bevanda di soia

80 ml di olio di girasole

1 bustina di lievito

80 g di zucchero mascobado

Procedimento

Tritate le noci, unite tutti gli ingredienti e infornate a 170 gradi per 40 minuti circa.

Dolcini di prugne secche, pistacchi e mandorle

Amici, prosegue la rubrica #failaspesaconMarco, questo mese dedicata al ferro, un nutriente che è importante introdurre nella nostra dieta soprattutto in questo periodo di cambio di stagione, quando capita di sentirsi e giù di corda. E come sempre non poteva mancare il dolce, anzi dei dolcetti di prugne secche, con mandorle, pistacchi, cannella, menta e succo di limone. Le prugne secche sono ricchissime di sali minerali (non solo ferro ma anche calcio, fosforo, magnesio e potassio) e di vitamina C, che facilita l’assorbimento del ferro.

Ingredienti

50 g prugne disidratate bio

30 g pistacchi sgusciati senza sale

30 g mandorle sgusciate

15 g cannella in polvere

Rametto menta fresca

2 limoni

Procedimento

Tritate le mandorle e i pistacchi, lasciando da parte un paio di cucchiai per ripassare i dolcetti una volta che saranno pronti.
Frullate le prugne con succo di limone, riunite tutti gli altri ingredienti e mescolate. Formate delle “polpettine” e impanatele con la granella di frutta secca. Fate raffreddare in frigorifero.

Bis di bruschette con lupini

Bis di bruschette con lupini

Amici, questo mese la rubrica #failaspesaconMarco è dedicata al ferro, indispensabile soprattutto in questa stagione quando capita di sentirsi stanchi e dormire male. E come prima ricetta ho preparato due fantastiche bruschette: una con pomodori secchi e una con fagioli borlotti e porri. Ho scelto di accompagnarle a dei lupini, un legume poco utilizzato ma che io adoro, ricchissimi di proteine, fibre, vitamine e sali minerali, tra cui appunto il ferro!

Ingredienti - per 4 persone

200 g di lupini in salamoia

200 g pane fresco integrale

150 g pomodori secchi sott’olio

200 g fagioli borlotti lessati

1 porro

Timo fresco

Olio evo

300 g salsa pomodoro

Procedimento

Tostate il pane integrale. Frullate i pomodori secchi con la salsa di pomodoro e il timo. Spadellate i borlotti con il porro affettato e un filo d’olio. Componete le due bruschette e accompagnateli con i lupini.

Fai la spesa con Marco: il ferro

Fai la spesa con Marco: il ferro
Amici, a tutti capita, soprattutto in questa stagione, di sentirsi stanchi, di perdere la concentrazione, di dormire male. A volte può essere il periodo, a volte però una carenza di ferro nella dieta. Per questo, per la rubrica #failaspesaconMarco, vi propongo una spesa ricchissima di questo minerale. Scopri nel video gli ingredienti che ho scelto e nelle prossime settimane ho preparato per voi tre ricette ricche di ferro, un vero e proprio menù pieno di gusto e salute!

Rotolo di frittata con cavolo Kale

Rotolo di frittata con cavolo Kale
in collaborazione con Orogel

Un pranzo leggero, nutriente, protagonista il mio amato cavolo riccio kale, uno degli alimenti più completi che esistono considerando il rapporto fra proprietà nutritive e basso contenuto calorico, con un altissimo apporto di calcio, ferro, magnesio, fibre e vitamine. La rivisitazione di un classico, il rotolo di frittata, ma con la mia frittata senza uova che avete imparato a conoscere negli anni!

Ingredienti

150 g di farina di ceci

2 buste di Cavolo riccio Kale

200 g di mozzarella di bufala

olio evo

sale

pepe

Procedimento

Preparate la frittata mescolando acqua e farina di ceci (l’acqua dovrà essere il doppio del volume della farina), amalgamando bene il tutto con una frusta, aggiungete sale, pepe e un filo d’olio. Fate riposare l’impasto e versatelo in una padella antiaderente molto calda leggermente unta d’olio, cuocendolo come una classica frittata da entrambi i lati. Lasciatela raffreddare.

Spadellate il cavolo riccio kale in padella con un filo d’olio e distribuitelo sulla frittata insieme alla mozzarella tagliata a dadini. Arrotolate il tutto, tagliate a rondelle e passatelo in forno fino a che la mozzarella non si sarà ammorbidita.

Rotolo di frittata con cavolo Kale

Filetto di spigola su crema di piselli con carote

Filetto di spigola su crema di piselli con carote
in collaborazione con Miele

Un consiglio per far mangiare pesce e verdure ai vostri bambini? Preparate piatti colorati! Come questo, con la spigola, per un pieno di potassio, fosforo e ferro, con piselli e carote. Uso sia quelle arancioni che quelle viola, che hanno meno zuccheri e più antociani rispetto a quelle classiche. In più cuocio al vapore sia il pesce che le verdure, mantenendo così intatte le proprietà nutrizionali grazie alla temperatura delicata di 70°C nel forno a vapore.

Filetto di spigola su crema di piselli con carote

Ingredienti

800 g di filetto di spigola

700 g di piselli surgelati

5 foglie di basilico

2 carote arancioni

2 carote viola

olio evo

sale

Procedimento

Cuocete la spigola a vapore a 70°C gradi per circa 7-8 minuti. Cuocete i piselli e le carote a rondelle per 20 minuti, sempre a vapore, a 100 gradi. Frullate i piselli con un poco di acqua, le foglie di basilico e l’olio fino ad ottenere una vellutata piuttosto densa. Aggiustate di sale.

Servite la spigola sulla crema di piselli e disponete le carote a rondelle accanto alla spigola. Condite con olio evo.

Filetto di spigola su crema di piselli con carote

Filetto di spigola su crema di piselli con carote

Filetto di spigola su crema di piselli con carote

In salute con Marco: la quinoa

Tutti pensano sia un cereale, ma realtà è un vegetale a tutti gli effetti, della stessa famiglia della barbabietola da zucchero o degli spinaci per intenderci. Sto parlando della quinoa, usata fin da tempi antichissimi soprattutto in America Latina. Adesso spopola anche da noi ad è molto utilizzata perché reperibile tutto l’anno e soprattutto molto versatile. Può essere cotta e aggiunta alle zuppe, bollita, oppure ridotta in farina per la panificazione. Insalate, piatti freddi, dolci, biscotti…insomma con la quinoa ci si può davvero sbizzarrire. Sotto il video, una ricetta facile e veloce!

Ingredienti

320 g di quinoa

150 g di pomodori sottolio

400 g di lenticchie lessate

succo di un limone

200 g di feta

150g di anacardi

Procedimento

Cuocete la quinoa dopo averla risciacquata per qualche minuto sotto l’acqua corrente. Scolatela per bene e quindi mescolatela con lenticchie lessate ed un trito di anacardi e pomodori sottolio. Conditela con succo di limone e feta sbriciolata.