I miei canali social

Pizza bassa rossa

L’avete amata in tantissimi, come me! E finalmente sono riuscito a farla utilizzando un mix di vostre ricette. Non semplicissima da preparare, ma vi assicuro che il risultato è davvero buonissimo. Ecco la ricetta per la pizza bassa rossa tipo romana“!

Ingredienti

Per l’impasto
500g di farina di tipo 1
100ml latte
330ml acqua
1 cucchiaino di miele
5g lievito di birra essiccato
15 g sale
60ml olio evo

Per farcire
600ml di salsa di pomodoro
60ml olio evo
Origano

Procedimento

Mescolare in una ciotola farina con miele, latte, acqua e lievito. Io ho utilizzato una spatola di silicone per impastare.
Lasciare riposare per 30 minuti.
Aggiungere sale e olio.
Impastare ancora (l’impasto sarà alquanto appiccicoso) e aggiungere olio evo, se necessario, per non farlo attaccare alle pareti della ciotola.
Porre la ciotola nel forno, spento, con luce accesa. Impastare ogni 20 minuti riponendo ogni volta l’impasto nel forno spento (la luce accesa!).
Alla fine della terza “impastata”, lasciar riposare per circa 1 ora e mezza, sempre nel forno con luce accesa.
Porre adesso la ciotola in frigorifero per circa 3 ore, coperta con pellicola trasparente.
Trascorse le 3 ore, ungere le teglie e disporre al centro di ogni teglia, l’impasto, con l’aiuto di due cucchiai unti d’olio. Distribuire per tutta l’area della teglia ungendosi le dita, con olio. Dovrà esser molto sottile l’impasto, quasi a formare buchi. Far riposare 5 ore (dovrebbero formarsi bolle e non crescere in altezza), condire con salsa di pomodoro, olio e cuocere per circa 15/20 minuti a 250 gradi; io le ho cotte su pietra refrattaria per 15 minuti e poi 5 minuti di grill.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli interessanti

Cerca sul sito