Glutine: sensibilità e dieta gluten free

Glutine: sensibilità e dieta gluten free
Amici, oggi vorrei parlarvi di un argomento che sta a cuore a tante persone: la sensibilità al glutine. Che non va confusa con la celiachia vera e propria. Alcuni individui manifestano una sorta di intolleranza nel momento in cui ingeriscono alimenti come orzo, frumento o segale. Sintomi attenuati, che però disturbano la vita di tutti i giorni. Ma come facciamo a capire se siamo sensibili al glutine? E soprattutto ha senso utilizzare prodotti gluten free anche quando non si hanno sintomi di celiachia o intolleranza al glutine?

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un commento su “Glutine: sensibilità e dieta gluten free”

  1. Grazie Marco! Io sono un ragazzo gluten sensitive e questa tua spiegazione la trovo, come del resto tutte le altre, precisa, utile e finalmente scientificamente esatta! Grazie … spesso come dici tu c’è molta confusione e soprattutto voglia di seguire “mode” piuttosto che corrette alimentazioni. Ti seguo e continuo a sostenere la ricerca! Grazie per il tuo/vostro lavoro!

Lascia un commento

Altri articoli interessanti

Cerca sul sito