Menù anti-colesterolo: mele spadellate con prugne e noci

mele spadellate con prugne e noci

Amici, continua il mese dedicato al colesterolo e a quegli ingredienti che permettono di ridurre quello cattivo nel sangue. Oggi vi propongo una ricetta dolce: mele spadellate con prugne, noci e semi di lino. Una ricetta semplice, veloce e gustosa, che rappresenta una combinazione perfetta per abbassare il colesterolo cattivo, ricca di vitamina C, potassio, polifenoli, fibre e Omega 3.

Menù anti-colesterolo: crema di piselli e zucchine

Crema di piselli e zucchine
Amici, continua il mese dedicato al colesterolo e a quegli ingredienti che permettono di ridurre quello cattivo nel sangue. Oggi vi propongo una crema con piselli e zucchine. I piselli aiutano a mantenere il controllo dei livelli di colesterolo “cattivo” che circola nel flusso sanguigno, mentre le zucchine contengono potassio, utile per favorirne l’eliminazione e per abbassare la pressione arteriosa. Insomma: questa crema è una bomba, provatela!

Menù anti-colesterolo: avena e orzo con fagioli rossi, capperi e peperoni

avena orzo colesterolo
Amici, questo mese la rubrica #failaspesaconMarco è dedicata al colesterolo e a quegli ingredienti che permettono di ridurre quello cattivo nel sangue. Questa ricetta combina due ingredienti che amo, l’orzo e l’avena, ricchi di betaglucani per ridurre l’assorbimento del colesterolo nell’intestino.

Fai la spesa con Marco: combatti il colesterolo

Spesa Colesterolo

Amici, questo mese la nostra spesa è dedicata al colesterolo e a quegli ingredienti che permettono di ridurre quello cattivo nel sangue. Quando facciamo la spesa introduciamo sempre fibra solubile, attraverso pera, legumi, avena, orzo, perché si trasforma in un gel durante la digestione e riduce l’assorbimento del colesterolo cattivo. E poi non dimenticatevi i grassi buoni (avocado, frutta secca, olio extravergine d’oliva). Scopriamo allora quali sono gli ingredienti che ho scelto e nelle prossime tre settimane tenetevi pronti per tre nuove fantastiche ricette per combattere il colesterolo!

Un consiglio per combattere il colesterolo cattivo

Un consiglio per combattere il colesterolo cattivo
in collaborazione con Imetec
Molti alimenti possono contribuire ad abbassare il nostro colesterolo cattivo, ripulire il sistema cardiovascolare e potenziare le nostre difese… Ecco qui una ricetta studiata ad hoc per voi! Un fantastico estratto a base di mirtilli, uva nera e radicchio, preparato con l’estrattore professionale #SuccoVivo di Imetec, che premette di estrarre il 100% di vitamine dalla vostra frutta e verdura. Manca solo la ciliegina sulla torta, o meglio, il cioccolato… però fondente al 72%. Un connubio perfetto con il nostro estratto!

In salute con Marco: le uova

Le uova

Amici fra pochi giorni è Pasqua e oggi voglio parlarvi di un alimento simbolo di questa festa: le uova. Non di cioccolato però, ma di gallina! Un alimento che spesso è oggetto di critiche e pregiudizi. Proviamo a fare chiarezza!

E come ricetta un grande classico: panino con la frittata, ma alla mia maniera!

Ingredienti

3 uova

2 cucchiaini di senape

1 zucchina

150 g di pisellini

4 pagnotelle integrali

sale

pepe

 

Per la maionese

100 ml di latte di soia senza zuccheri aggiunti

220 ml di olio di mais

succo di 1 limone

3 fili di erba cipollina

sale

Procedimento

Cuocete la zucchina a rondelle con i piselli in un filo d’olio evo.  Sbattete le uova, aggiungete le verdure, salate e pepare.  Cuocete la frittata in forno o in padella, con un filo di olio evo e quindi servitela nel panino con senape e maionese spalmata.

Per la maionese montate in immersione tutti gli ingredienti

Zuppa con orzo, porri e zucca

Zuppa orzo funghi zucca
in collaborazione con THUN

Ecco una zuppa che in casa Bianchi è sinonimo di autunno. C’è la zucca, i porri e i funghi: ingredienti poveri ma ricchi di gusto e salute. Protagonista il mio amato orzo, che insieme alle verdure rende questa zuppa una grande alleato nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e nella lotta al colesterolo cattivo.

Ingredienti

320 g di orzo

2 porri

1 zucca delica o mantovana

50 g di funghi misti secchi

3 carote

pepe

olio evo

rosmarino

sale

Procedimento

Lessate l’orzo al dente (tenetelo indietro di circa 10 minuti), nel frattempo tagliate a rondelle i porri, le carote e mondate la zucca tagliandola a cubetti. Stufate le verdure in un tegame a bordi alti con mezzo bicchiere di acqua, il rosmarino, un pizzico di sale e pepe; dopo circa 10 minuti versate circa 1.5 litri di acqua e 4 cucchiai di olio evo. Aggiungete quindi l’orzo e i funghi ammollati in acqua e strizzati. Proseguite la cottura per altri 10 minuti circa, quindi spegnete e lasciate riposare la zuppa per circa mezz’ora prima di servirla.

Buon appetito con la linea Country di THUN!

Per approfondire:

Che cosa sono i funghi?

“I funghi possono far male alla salute”, vero o falso?

Polpette di orzo e cannellini

Ingredienti

400g di orzo lessato

400g di fagioli cannellini lessati

1/2 cipolla

Pepe

Olio evo

Procedimento

Vi ho parlato molte volte di quella che per me è la coppia della salute: cereali e legumi! Un mix completo, con un apporto ottimale di carboidrati (che dovrebbero costituire il 55%-60% dell’introito energetico giornaliero), fibre (se ne raccomandano 25/30 gr al giorno) e proteine vegetali (0,83 gr per chilo di peso corporeo per adulti e anziani), senza dimenticare le vitamine (vitamina B1, B2, B3, B6, acido folico, Biotina) e composti bioattivi importanti (fitosteroli). Oggi ve lo ripropongo in versione polpette!

Frullate l’orzo e i fagioli cannellini (già lessati), con la cipolla. Pepate a piacere e formate delle polpette. Ripassatele in padella antiaderente semplicemente nebulizzandole con olio evo. Fatene tante perché non bastano mai!

Per approfondire:

Più avena a tavola per abbassare il colesterolo?

L’orzo integrale è un importante alleato nella prevenzione della sindrome metabolica

Che cos’è la fibra di avena?

Fibra alimentare, fibra salutare

Caponata di melanzane

Oggi un grande classico della cucina mediterranea, la caponata di melanzane. Ovviamente la mia versione un po’ alleggerita rispetto alla tradizione (non me ne vogliano tutti gli amici siciliani!). Le melanzane sono un ortaggio che adoro, ricche di antociani sulla buccia, potenti antinfiammatori e “spazzine” delle nostre arterie!

Ingredienti

1kg di melanzane

80g di uvetta

80 g di olive taggiasche denocciolate sottolio

30 ml aceto balsamico

30 ml aceto di mele

50 g di capperi sottaceto

1 cucchiaio di miele

1/2 spicchio di aglio

2 foglie di alloro

4 cucchiai di olio evo

Sale

Procedimento

Tagliate le melanzane a cubetti. Mettetele in una padella larga insieme ai restanti ingredienti eccetto il miele e lasciate cuocere per 30 minuti mescolando di tanto in tanto. A metà cottura, aggiungete il miele, mescolate e lasciate concludere la cottura. Potete servirle a temperatura ambiente su pane bruschettato, in accompagnamento con una buona mozzarella.

Oppure potete anche condirci la pasta, magari aggiungendo alla preparazione 250 gr di salsa di pomodoro.

pasta-melanzane

Per approfondire:

Che cos’è la melanzana?

Fibre, acqua e relax aiutano a combattere la stipsi

Antocianine: ecco le prove della loro efficacia per il cuore

Orzo con zucchine

Ingredienti

320 g di orzo

2 zucchine

50 g di pecorino grattugiato

4 cucchiai olio evo

Pepe

Procedimento

Per una cenetta estiva, ecco un piatto veloce, sano e fresco. Stiamo parlando sempre del mio amato orzo, stavolta lo preparo con le zucchine, una delle verdure più usate in questa stagione. Le zucchine sono composte principalmente d’acqua (più del 90%), hanno pochissime calorie e un buon apporto di fibre, vitamine a e b, potassio e fosforo.
Per prima cosa lessate l’orzo al dente, raffreddatelo poi sotto l’acqua fredda così da ridurre il rilascio degli amidi (così impatterà meno sul carico glicemico). Scolatelo, saltatelo in padella con olio evo e le zucchine crude e grattugiate. Aggiungete un cucchiaio di formaggio grattugiato, io ho usato il pecorino ma potete usare anche il parmigiano, e una macinata di pepe. Se avete ospiti e volete stupirli con un impiattamento un po’ più ricercato, servitelo con un coppapasta e decorate con un bel fiore di zucca!

Per approfondire:

Che cos’è l’orzo?

Più avena a tavola per abbassare il colesterolo?

L’orzo integrale è un importante alleato nella prevenzione della sindrome metabolica

Che cos’è la fibra di avena?