La stagione della zucca

zucca

Arriva l’autunno e le mie ricette si colorano di arancione. Questa è infatti la stagione della zucca, una delle mie verdure preferite. Perché la adoro? È ipocalorica, ricca di fibre e betacarotene. Contiene tanta vitamina A che ha una funzione di antiossidante naturale, importante per pelle, mucose e vista e, secondo recenti studi, protegge dai tumori ai polmoni e alla cavità orale.

La zucca è anche fonte di vitamina C (alleata delle difese immunitarie), vitamina E (altra molecola dalle proprietà antiossidanti) e vitamine del gruppo B (coinvolte in numerosi processi metabolici). Fra i suoi minerali troviamo potassio, calcio, fosforo e magnesio, selenio e manganese. Infine, la zucca è una fonte di triptofano, aminoacido precursore della serotonina (il cosiddetto “ormone del buonumore”) e della melatonina (molecola che promuove il buon sonno.

In questo periodo la uso in moltissime ricette, per i risotti, le zuppe, come condimento per la pasta. Volete sapere il mio modo preferito per cucinarla? Semplicemente in padella con olio evo, pepe e aromi. 15 minuti, con coperchio, due cucchiai di acqua ed è pronta!

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un commento su “La stagione della zucca”

Lascia un commento

Altri articoli interessanti

Cerca sul sito