Paté di zucca e ceci

Della zucca potete usare tutto! Vi consiglio di conservare i semi e di consumarli crudi o passati in forno: oltre a essere buonissimi sono ricchi di cucurbitina, che è di grande aiuto per molti problemi legati all’apparato urinario sia maschile sia femminile.

Ingredienti - per 4 persone

400 g di zucca mantovana

100 g di feta

150 g di ceci lessati

olio evo

timo fresco

Procedimento

Stufate la zucca in una padella antiaderente con un filo di olio e qualche cucchiaio di acqua. Scolate i ceci e risciacquateli abbondantemente. Quando la zucca è ben ammorbidita, frullatela con i ceci e la feta.

Riponete la crema in frigorifero per 1 ora per farla addensare. Prima, però, oliate la superficie con olio extravergine di oliva e aggiungete delle foglioline di timo.

Una cucina sana non può coesistere con una padella antiaderente graffiata e scalfita, quindi controllate sempre bene se quella che state usando è adatta al suo scopo!

 

Brisée con porri

È ideale come aperitivo, tagliata a fette e servita in tavola su un tagliere, prima di una cena con amici. Si presta per essere preparata con anticipo, anzi… è ancora più buona!

Ingredienti - per 6 persone

Per la brisée:

300 g di farina di tipo 1 o 2

1 pizzico di sale e bicarbonato

80 ml di olio evo

100-120 ml circa di acqua

2 cucchiai di aceto di mele

 

Per la farcia:

4 porri

250 g di ricotta

olio evo

sale e pepe

Procedimento

Per la brisée, impastate con le mani gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo, aggiungendo l’acqua poco alla volta, quindi formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fate riposare 1 ora in frigorifero.

Nel frattempo, affettate finemente i porri e fateli stufare in una padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale e pepe. Quando saranno morbidi, aggiungete la ricotta, mescolate fino a che gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro e spegnete la fiamma.

Prendete la brisée, lavoratela con le mani, stendetela con un mattarello e riponetela sul fondo di una tortiera foderata con carta forno.

Versate il ripieno di porri e ricotta e infornate a 180 °C per circa 45-50 minuti.

Variante

Sostituite i porri e la ricotta con 400 g di zucca, 150 g di caprino fresco e timo fresco.

Sbucciate e tagliate a dadi la zucca e stufatela in una padella antiaderente con un filo di olio, qualche cucchiaio di acqua e un pizzico di sale e pepe. Quando è bene ammorbidita, aggiungete il caprino e il timo e mescolate.

Adesso la farcia è pronta per essere accolta dalla brisée. Infornate a 180 °C per 45-50 minuti.

La ratatouille

ratatouille

La mia versione di un grande classico della cucina vegetariana: la ratatouille. Sana, leggera, gustosa e ricchissima di nutrienti. Potete farla con verdure diverse a seconda della stagione, in questo periodo però è d’obbligo la mia amata zucca!

Ingredienti

Mezza zucca

3 zucchine

3 carote

3 patate

1 grossa cipolla

Olio evo

Sale

Pepe

Procedimento

Mediante una mandolina affettate tutte le verdure e lavatele, conservandone la buccia. Disponetele poi nella teglia rivestita con carta forno, alternandole fra loro.

Condite con olio, pepe e sale e infornare a 220 gradi per circa 20 minuti, coprendo la superficie con un altro foglio di carta forno. Trascorso il tempo indicato, togliete il foglio in superficie e continuare la cottura per altri 10/15 minuti. Buon appetito!

ratatouille

In salute con Marco: la zucca

La zucca
C’è un ortaggio che mi ha sempre fatto simpatia. Un po’ per il colore, un po’ perché mi ricorda Halloween. Sto parlando della zucca, un ortaggio ricco di proprietà benefiche come pochi altri. Ovviamente in natura ne esistono di molti tipi, io oggi vi parlerò principalmente di quella gialla. Si può usare in moltissime ricette, dalle zuppe ai risotti, io però l’adoro anche da sola, vi avevo già spiegato come cucinarla in padella. Se invece volete farla al forno, tagliatela a fetta con la buccia (mi raccomando lavatela bene), mettetela in una teglia con aromi a piacere, senza sale né olio. Fate cuocere a 200 gradi per circa 30 minuti (dipende dallo spessore delle vostre fette). Prima di servire, aggiungete un filo d’olio a crudo.

Zuppa con orzo, porri e zucca

Zuppa orzo funghi zucca
in collaborazione con THUN

Ecco una zuppa che in casa Bianchi è sinonimo di autunno. C’è la zucca, i porri e i funghi: ingredienti poveri ma ricchi di gusto e salute. Protagonista il mio amato orzo, che insieme alle verdure rende questa zuppa una grande alleato nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e nella lotta al colesterolo cattivo.

Ingredienti

320 g di orzo

2 porri

1 zucca delica o mantovana

50 g di funghi misti secchi

3 carote

pepe

olio evo

rosmarino

sale

Procedimento

Lessate l’orzo al dente (tenetelo indietro di circa 10 minuti), nel frattempo tagliate a rondelle i porri, le carote e mondate la zucca tagliandola a cubetti. Stufate le verdure in un tegame a bordi alti con mezzo bicchiere di acqua, il rosmarino, un pizzico di sale e pepe; dopo circa 10 minuti versate circa 1.5 litri di acqua e 4 cucchiai di olio evo. Aggiungete quindi l’orzo e i funghi ammollati in acqua e strizzati. Proseguite la cottura per altri 10 minuti circa, quindi spegnete e lasciate riposare la zuppa per circa mezz’ora prima di servirla.

Buon appetito con la linea Country di THUN!

Per approfondire:

Che cosa sono i funghi?

“I funghi possono far male alla salute”, vero o falso?

La stagione della zucca

zucca

Arriva l’autunno e le mie ricette si colorano di arancione. Questa è infatti la stagione della zucca, una delle mie verdure preferite. Perché la adoro? È ipocalorica, ricca di fibre e betacarotene. Contiene tanta vitamina A che ha una funzione di antiossidante naturale, importante per pelle, mucose e vista e, secondo recenti studi, protegge dai tumori ai polmoni e alla cavità orale. 

La zucca è anche fonte di vitamina C (alleata delle difese immunitarie), vitamina E (altra molecola dalle proprietà antiossidanti) e vitamine del gruppo B (coinvolte in numerosi processi metabolici). Fra i suoi minerali troviamo potassio, calcio, fosforo e magnesio, selenio e manganese. Infine, la zucca è una fonte di triptofano, aminoacido precursore della serotonina (il cosiddetto “ormone del buonumore”) e della melatonina (molecola che promuove il buon sonno.

In questo periodo la uso in moltissime ricette, per i risotti, le zuppe, come condimento per la pasta. Volete sapere il mio modo preferito per cucinarla? Semplicemente in padella con olio evo, pepe e aromi. 15 minuti, con coperchio, due cucchiai di acqua ed è pronta!

Scoiattolo: nasce la LINEA KIDS

Scoiattolo Disney linea kids
in collaborazione con Scoiattolo la pasta fresca

Amici, arriva una novità! Ve l’avevo promessa e finalmente ci siamo! Con gli amici di Scoiattolo la pasta fresca e insieme a Disney nasce la LINEA KIDS per il benessere dei più piccoli! Per l’occasione ho voluto ideare due varianti, biologiche, salutari e gustose: Raggi di Sole Bio zucca e carota e Raggi di Sole Bio pomodoro e mozzarella, entrambi disponibili nella versione Cars 3 e nella versione Disney Frozen. I prodotti sono stati realizzati nell’ambito dell’iniziativa Disney Divertiamoci a stare bene. Sono infatti fonte di fosforo (che contribuisce al mantenimento di ossa e denti normali) e fonte di vitamina A (che contribuisce al normale metabolismo del ferro e alla normale funzione del sistema immunitario), oltre ad essere fonte di fibre e a basso contenuto di zuccheri. Sono inoltre tra i primi a partecipare al programma Cucina Disney.