Torta di mele della quarantena

Non avevo in casa molti ingredienti e quindi mi sono inventato questa torta. In queste giornate di quarantena è importante imparare ad “arrangiarsi” con quello che si ha in casa. Un modo per passare il tempo, cucinare ricette sane ed ottimizzare la dispensa, per uscire a fare la spesa solo quando è necessario.

Ingredienti

200 g di farina di tipo 2

50 g di amido di mais

90 g di zucchero di canna integrale

200 ml di acqua

80 g di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci

2 mele

Un cucchiaino di cannella

Procedimento

Mescolate insieme tutti gli ingredienti (eccetto le mele) e versate l’impasto nella tortiera, affettate le mele con mandolina e disponetele in superficie, infornate per 40 minuti a 180° (io ho usato una tortiera da 22 cm di diametro).

Torta al cacao in tazza

Torta al cacao in tazza
in collaborazione con Zymil

Latte e cacao, un binomio a cui è difficile resistere, soprattutto quando le giornate autunnali si fanno più fredde e tutti abbiamo bisogno di una “coccola” dolce. Questa torta l’ho sperimentata di recente, una sera che avevo in casa pochi ingredienti e soprattutto poco tempo. Bastano davvero pochi minuti per un dessert leggero, digeribile e buonissimo!

Torta al cacao in tazza

Ingredienti

4 cucchiai di farina di tipo 1

10 cucchiai di latte senza lattosio Zymil

1 cucchiaio olio evo

2 cucchiai di cacao amaro

50 g di gocce di cioccolato

1 cucchiaio mandorle a filetti

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

2 cucchiai zucchero integrale

Procedimento

Torta al cacao in tazza

Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti, tranne le mandorle. Versate il composto nelle tazze, mi raccomando in vetro, riempiendolo per metà e cospargete la superficie con i filetti di mandorla. Cuocete al microonde con la massima potenza per tre minuti e consumate entro mezz’ora!

Torta al cacao in tazza

Barbatorta con crema allo yogurt

barbatorta
in collaborazione con Zymil

Amici, per la mia rubrica #failaspesaconMarco, questo mese dedicata al senza lattosio, chiudiamo come sempre in bellezza, con un dolce. E non un dolce qualunque, ma un mio cavallo di battaglia: la Barbatorta! Ovvero una torta a base di un ingrediente insolito, la barbabietola, e poi cioccolato, latte, frutta secca. Un consiglio: io adoro accompagnarla con una crema di yogurt e zucchero a velo. Provatela e fatemi sapere!

 

Ingredienti

150 g di barbabietola lessata

180 ml latte senza lattosio Zymil

Yogurt alla greca bianco senza

lattosio Zymil

200 g di farina 1

70 ml olio di mais

80 g di nocciole tritate

80 g mandorle tritate

70 g di zucchero mascobado

1 bustina di lievito

100 g di cioccolato fondente

Zucchero a velo

Procedimento

Frullate la barbabietola con 130 ml di latte e mettete da parte. Tritate le nocciole e le mandorle grossolanamente e unite la farina, lo zucchero e il lievito. Mescolate e aggiungete il mix di ingredienti secchi alla barbabietola frullata con un po’ di latte e olio di mais. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria con 50 ml di latte. Unite al composto, mescolate per bene e infornate a 180 gradi per circa 45 minuti. Nel frattempo, con lo yogurt e lo zucchero a velo preparate una salsa che accompagnerete alla vostra torta.

Torta cremosa

Torta cremosa di polenta
in collaborazione con Zymil

Amici si avvicina l’autunno ed è tempo di polenta. Lasciate stare però gli umidi, oggi parliamo di dolci. Avete mai provato una torta a base di polenta? Si prepara come una polenta normale, con l’aggiunta di latte (mi raccomando, senza lattosio), si aggiungono alcuni ingredienti e poi si inforna!

Torta cremosa di polenta

Ingredienti

500 ml di latte senza lattosio Zymil

200 ml di acqua

170 g di polenta integrale istantanea

100 g di zucchero a velo

250 g di ricotta

1 bustina di lievito

5 amaretti secchi

50 g di cioccolato fondente al 72%

Procedimento

Portate l’acqua e il latte a bollore, aggiungete la polenta istantanea. Appena prima che sia pronta aggiungete la ricotta (a proposito, vi ricordate come si prepara in casa?), gli amaretti sbriciolati, lo zucchero, il cioccolato e continuate a mescolare. Versate il composto ottenuto nella tortiera e infornate a 160 gradi per circa 50 minuti.

Torta cremosa di polenta

Torta con gli amaretti

torta amaretti

Una torta di quelli semplici e buonissime, con tanti ingredienti buoni per il nostro palato e per la nostra salute! Protagonisti: gli amaretti!

Ingredienti

300 g di farina di tipo 1

30 g di amido di mais

30 g di zucchero di canna integrale

80 g di amaretti secchi

20 g di cocco grattugiato

20 g di mandorle a filetti

300 ml di latte

80 g di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

Mescolate insieme tutti gli ingredienti (lasciate in disparte qualche amaretto e le mandorle), mettete l’impasto in una tortiera (le dosi sono per una da 22 cm), cospargete la superficie con gli amaretti e le mandorle tenuti da parte e infornate per 30 minuti a 180°.

torta amaretti

Torta mele e mirtilli

Torta mele e mirtilli

Una torta che fa impazzire Vivienne, con le mele e i mirtilli. Io la chiamo Meletta. Provatela perché è fantastica, perfetta a colazione o per una merenda!

Ingredienti

3 mele

250 g di farina di tipo 1

100 g di zucchero integrale mascobado

300 ml di latte

100 g di fecola di patate

70 ml olio evo

3 cucchiaini di cannella

50 g di mirtilli disidratati

Scorza grattugiata di 1 limone bio

Una bustina di lievito per dolci

Procedimento

Mescolate la farina con lo zucchero, la fecola, il lievito, la cannella. Aggiungete la scorza grattugiata, il latte, l’olio e sbattete con velocità incorporando aria fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Aggiungete le mele affettate finemente, i mirtilli e quindi mescolate ancora. Infornate per circa 30/35 minuti a 180°.

Torta all’acqua

Torta all’acqua

Senza uova, ovviamente senza burro, soffice e leggera…. è la mia versione della torta all’acqua, facilissima da preparare anche se siete poco esperti di dolci e base perfetta per mille varianti.  Questa è con la mia crema pasticcera. Il tocco in piĂą: il mio amato cocco!

Ingredienti

200 g di farina di tipo 2

100 g di amido di mais

90 g di zucchero a velo

200 ml di acqua

80 g di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci

 

Per la farcia di Crema pasticciera al cocco

500 gr di latte scremato senza lattosio o bevanda vegetale

40 g di frumina

3 cucchiai di zucchero a velo integrale

bacca di vaniglia

50 g di cocco grattugiato

buccia di un limone grattugiata

spolverata di Curcuma

Procedimento

Mescolate insieme tutti gli ingredienti, quindi infornate per 30 minuti a 180° (io uso una tortiera di 22 cm di diametro).

Lasciate raffreddare molto bene, quindi tagliate la torta in due, farcitela con la crema preparata sbattendo con una frusta latte, frumina, zucchero, curcuma, scorza di limone e facendo sobbollire dolcemente con bacca di vaniglia, fino a quando si addensa. Quando sarĂ  tiepida, aggiungete il cocco e mescolate. Farcite la torta che andrĂ  poi servita fresca!

Plumcake al caffé

Plumcake caffè

In tantissimi mi avete scritto, avete adorato il mio plumcake al limone! Così oggi vi propongo un altro plumcake che ho sperimentato in questo periodo, stavolta al caffè!

Quanto amo il caffè lo sapete (avete visto tutti il mio video sulle sue proprietà e benefici?), e questa torta, ve lo garantisco, ha fatto impazzire tutti!

Ingredienti

180 g di farina di tipo 2

100 g di zucchero integrale mascobado

100 ml di latte

40 g di frumina

80/100 ml di caffè amaro

2 cucchiaini di polvere di caffè

110 g di olio di mais

Scorza grattugiata di 1 arancia bio

Mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento

Mescolare la farina con lo zucchero, la frumina, il lievito e il caffè in polvere. Aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia, il latte, il caffè e l’olio e sbattete fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Infornate per circa 50 minuti a 180°.

Per approfondire:

Il caffè fa bene al cuore: ecco i benefici

Bere caffè protegge dal cancro del colon. Rischio ridotto del 7%

Il ruolo del caffè nella patologia oncologica

Il caffè contro il tumore al fegato – Lo studio dell’istituto Mario Negri

Caffè, tutta la salute in tre tazzine

Torta ricotta e pere

Torta ricotta pere

Amici, oggi un compito per il weekend… preparare questa goduria che ho sperimentato nei giorni scorsi! La base è la mia frolla, con farcitura di ricotta e pere.

Le pere non devono mai mancare nella vostra dieta in questo periodo, ottime per il buon apporto di fibre e per la scarsa allergenicità e sono consigliate in caso di problemi di digestione e per le loro  proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Ingredienti

Per la frolla:

250 g di farina di tipo 2

90 g di zucchero integrale (meglio se velo o Mascobado polverizzato)

60 g di acqua fredda

60 g di olio di girasole bio

1 cucchiaino di lievito per dolci

Scorza di limone non trattato

 

Per la farcia:

500 g di ricotta

3 pere

100 g di zucchero a velo integrale

Vaniglia in polvere

Procedimento

Come prima cosa sciogliete metĂ  dello zucchero nell’acqua, quindi aggiungete l’acqua zuccherata e l’olio alla farina, il lievito, lo zucchero rimasto, la scorza di limone e quindi mescolate bene. Create un impasto liscio che farete riposare per circa un’ora in frigorifero. Non lavoratelo troppo!

Nel frattempo togliete la buccia dalle pere, tagliatele a cubetti regolari e cuocetele in padella per circa 5-7 minuti aromatizzandole solo con della vaniglia in polvere. Sbattete la ricotta con lo zucchero ed incorporate le pere solo quando si saranno completamente raffreddate.

Stendete la frolla, farcitela con ricotta e pere quindi cuocete in forno a 180° per 45 minuti (modalità forno statico).

Tarte tatin alle mele

Tarte tatin alle mele
in collaborazione con Disney

Un dolce classico della cucina francese, nella mia versione. Protagonista assoluta: la mela! Non avvelenata però, come nella favola di Biancaneve, ma piena di salute, ricca di fibra alimentari, sali minerali e vitamine. E poi noci, farina integrale e sciroppo d’acero. Fatela durante queste feste in arrivo, saranno ancora più magiche e natalizie! #divertiamociastarebene

Ingredienti

4 mele

150 g di farina di tipo 2

40 g di fecola

50 g di zucchero mascobado

100 g di noci pecan

60 g di noci

30 g di olio extravergine di oliva delicato

200 g di latte di mandorla

1 bustina di lievito

2 cucchiai di sciroppo di acero

Procedimento

Come prima cosa tagliate le mele a fettine e lasciatele cuocere in una padella antiaderente.

Tarte tatin alle mele

Tritate 80 g di noci pecan e tutte le noci. Mescolate tutti gli ingredienti secchi quindi unite latte e olio. Disponete nella tortiera le noci pecan che non avete tritato (20 g) e le mele cotte in padella.

Tarte tatin alle mele

Versate l’impasto sulle mele e infornate a 180 gradi per circa 35 minuti in forno non ventilato. Trascorso il tempo, lasciate raffreddare 10 minuti quindi ribaltate la torta e versare su tutta la superficie i due cucchiai di sciroppo di acero miscelati a 2 di acqua.

Tarte tatin alle mele