I miei canali social

In salute con Marco: il riso nero

In salute con Marco: il riso nero

Amici oggi parliamo di riso ma non di un riso qualunque, parliamo di riso nero. Un riso altamente digeribile e come tutti i risi privo di glutine, adatto quindi a chi soffre di celiachia. È un riso integrale, quindi ricco di fibre ed è un’ottima fonte di antiossidanti, come il selenio e gli antociani, che gli conferiscono il suo tipico colore nero.

Da un punto di vista nutrizionale il riso nero, come tutti i risi integrali, è preferibile al classico riso bianco: ha più vitamine e più proteine, ricche di lisina, un amminoacido essenziale di solito poco presente nei cereali.

Una curiosità, il riso nero è originario della Cina e oggi viene coltivato in Italia. Secondo la leggenda era molto apprezzato alla corte degli antichi imperatori per le sue proprietà nutrizionali afrodisiache, e per questo veniva chiamato riso proibito.

Come tutti i cereali amo abbinarlo ai legumi per una combinazione che rappresenta per me il perfetto mix della salute a tavola.

Una ricetta semplice: riso nero e fave. La trovate sotto il video!

 

In salute con Marco: le mandorle

Coppa di yogurt con i tre ingredienti

Quante volte ho ribadito l’importanza della frutta secca? Ecco perché oggi parleremo delle mandorle e vi spiegherò perché fanno così bene! E se volete una ricetta semplice e buona eccola qua.

Servono solo 3 ingredienti: 250 g di yogurt greco, 1 cucchiaino di miele, 30 g di mandorle. Tritate le mandorle a coltello e tostatele qualche minuto in padella. Servite le mandorle tostate con lo yogurt e il miele.

In salute con Marco: la zucca

La zucca

C’è un ortaggio che mi ha sempre fatto simpatia. Un po’ per il colore, un po’ perché mi ricorda Halloween. Sto parlando della zucca, un ortaggio ricco di proprietà benefiche come pochi altri. Ovviamente in natura ne esistono di molti tipi, io oggi vi parlerò principalmente di quella gialla.
Si può usare in moltissime ricette, dalle zuppe ai risotti, io però l’adoro anche da sola, vi avevo già spiegato come cucinarla in padella. Se invece volete farla al forno, tagliatela a fetta con la buccia (mi raccomando lavatela bene), mettetela in una teglia con aromi a piacere, senza sale né olio. Fate cuocere a 200 gradi per circa 30 minuti (dipende dallo spessore delle vostre fette). Prima di servire, aggiungete un filo d’olio a crudo.

Il latte: che cos’è?

Il latte: cos'è
in collaborazione con Zymil

Amici, in tantissimi mi chiedete informazioni e consigli sul mondo del latte e del senza lattosio. Come si produce, le caratteristiche nutrizionali, come si cucina. Per questo ho deciso di avvicinarmi a questo mondo e di approfondire per voi l’argomento. Ad accompagnarmi in questa nuova avventura ci sarà Zymil, grazie al quale ho potuto approfondire i processi, conoscere i prodotti e incontrare tante persone che mi hanno aiutato nelle mie ricerche sul senza lattosio.

Per cominciare però voglio parlarvi del latte. E lo farò, come sempre, lasciando parlare la scienza, affidandomi al parere di medici, nutrizionisti ed esperti dell’alimentazione, affinché tutti possiate compiere le vostre scelte di gusto e di salute.

Per questo vi invito ad approfondire l’argomento scaricando il quaderno di Fondazione Umberto Veronesi: Il latte Sì o no? Cosa dice la scienza.

Olio e aceto: l’accoppiata perfetta

video olio e aceto

Visto che si avvicina la bella stagione e il periodo delle insalatone, oggi voglio parlarvi dei due condimenti più classici e dei loro benefici: l’olio extra vergine di oliva e l’aceto. Un’accoppiata perfetta per la vostra salute!

Per approfondire:
L’aceto si conferma un ingrediente funzionale in grado di migliorare il controllo della glicemia post-prandiale
Effetti antinfiammatori dell’olio di oliva
Il rischio di fratture da osteoporosi dopo i 55 anni si dimezza per uomini e donne che consumano in media 56 g al giorno di olio extravergine di oliva
Aggiungere al pasto 10 g di olio extravergine di oliva migliora la glicemia post-prandiale e il profilo lipidico di soggetti con pre-diabete

Cerca sul sito