Focaccia farcita con pizzutello, stracchino e pesto leggero

Focaccia farcita con pizzutello, stracchino e pesto leggero
in collaborazione con Così Com’è

Amici, lo sapete è sempre stagione di focaccia, in ogni momento dell’anno, da farcire con gli ingredienti di stagione. Questa è la mia preferita di questa estate, sarà il suo colore, anzi “tricolore” ma la trovo perfetta per rappresentare la nostra amata dieta mediterranea. Per l’impasto uso come sempre un misto di farina di tipo 1 e semola integrale (e un po’ di patata schiacciata per avere una consistenza più morbida) e la farcisco a crudo con un pesto leggero di basilico, noci e pecorino, stracchino e pomodoro Pizzutello, una varietà tipica della Campania, dalla polpa carnosa e dal sapore dolce-acidulo che si sposa perfettamente con gli altri ingredienti.

Ingredienti

Per la focaccia:

125 g semola integrale

150 g farina tipo 1

70 g patata bollita schiacciata

200/220 ml acqua

1 cucchiaino di zucchero

2.5 g lievito disidratato

25 g olio evo

1 cucchiaino di sale

 

Per il pesto leggero:

50 g di basilico

15 g di noci

25 g di olio

20 g di pecorino

 

Pizzutello Fresco Così Com’è

100 g di crescenza

Procedimento

Mescolate acqua, lievito e zucchero. A parte mescolate farina, semola e patata schiacciata. Unite i due composti, mescolate bene e unite il sale e aggiungete l’olio. Impastate per 15 minuti fino a che il composto non risulti appiccicoso. Lasciate lievitare per 4 ore. Con le mani unte di olio stendete l’impasto in teglia (io ne ho usata una da 35 cm) e lasciate lievitare ancora per altri 15 minuti. Cuocete in forno a 225 gradi per 25 minuti.

Farcitela una volta intiepidita con stracchino, il pomodoro pizzutello tagliato a fette e un pesto leggero ottenuto frullando basilico, noci, pecorino e olio.

Focaccia multicereali con stracchino

focaccia
in collaborazione con Granoro

Cara Barbara Bonansea, accetto la sfida e alla tua fantastica crostata rispondo con una focaccia di farina multicereali Granoro e stracchino! Tu sei scesa in campo con il tuo numero, io invece scelgo un altro numero, il 76. Come i giorni passati dall’inizio della quarantena, un periodo dove tutti ci siamo uniti per superare insieme un momento difficile!

Ingredienti

500 gr di farina multicerali Granoro

250 di acqua

2 cucchiai di olio

Stracchino

Procedimento

Unite alla farina l’acqua e l’olio, impastate e fate lievitare per 4 ore. Poi stendete l’impasto in teglia, aggiungete lo stracchino e infornate per 22 minuti a 190 gradi.

Focaccia al pecorino

Focaccia al pecorino

Nuovo post e nuova focaccia! La base è la mia solita, stavolta però ho tenuto gli aromi come nella precedente versione (oppure potete sostituirli con il rosmarino), e ho aggiunto il pecorino, non solo nell’impasto ma anche in superficie prima di infornare.

Ingredienti

500 g di farina di tipo 1

1 bustina di lievito disidratato

80 g di pecorino grattugiato

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino di

origano/salvia/timo

50 ml olio evo

300 ml acqua

Sale

Procedimento

Mescolate insieme la farina con il lievito e gli aromi. Aggiungete l’acqua poco per volta, il miele e l’olio, fino ad ottenere un impasto elastico, liscio, morbido. Lasciate lievitare in un luogo caldo senza sbalzi di temperatura per circa due ore. Aggiungete un paio di cucchiai di olio e 60 g di pecorino, impastate ancora e proseguite la levitazione per altre 2 ore. Disponete l’impasto in teglia, inumidite la superficie dell’impasto e lasciatelo riposare ancora un’ora e spolveratelo con il restante pecorino. Cuocete per 25 minuti in forno modalità statico a 180 gradi.

Focaccia agli aromi

Focaccia agli aromi
Una delle preparazioni che più amo provare, sperimentando varianti che spesso siete proprio voi a suggerirmi, è la focaccia! Questa versione è agli aromi, ho usato origano, salvia e timo. Il risultato, inutile dirvelo, è spaziale!

Ingredienti

500 g di farina di tipo 1

1 bustina di lievito disidratato

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino di

origano/salvia/timo

50 ml olio evo

300 ml acqua

Sale

Procedimento

Mescolate insieme la farina con il lievito e gli aromi. Aggiungete l’acqua poco per volta, il miele e l’olio, fino ad ottenere un impasto elastico, liscio, morbido. Lasciate lievitare in un luogo caldo senza sbalzi di temperatura per circa due ore. Aggiungete un paio di cucchiai di olio, impastate ancora e proseguite la lievitazione per altre 2 ore. Disponete l’impasto in teglia, inumidite la superficie dell’impasto e lasciatelo riposare ancora un’ora. Cuocete per 25 minuti in forno modalità statico a 180 gradi.

Focaccia agli aromi

Focaccia con olive e datterino giallo

Focaccia con olive e datterino giallo
in collaborazione con Così Com’è

A casa mia la focaccia è sempre un momento di gioia. Ogni occasione è buona per mangiarla, a merenda, per un aperitivo o per smorzare la fame a metà mattina. Questa versione è con farina di tipo 2 e farina di ceci. E per un tocco tutto mediterraneo non potevano mancare le olive taggiasche e i miei amati datterini gialli. Buonissima e coloratissima!

Focaccia con olive e datterino giallo

Ingredienti

500 g di farina di tipo 2

100 g di farina di ceci

200g di Datterino Giallo fresco Così Com’è

100 g di olive taggiasche

1 bustina di lievito disidratato

300/350 ml di acqua

8 cucchiai olio evo

Sale

Procedimento

Focaccia con olive e datterino giallo

Per prima cosa miscelate le due farine e aggiungete il lievito. Aggiungete, l’acqua, il sale e 4 cucchiai di olio. Impastate e lasciate lievitare per circa un’ora. Stendete in teglia e ricoprite la superficie con i restanti cucchiai di olio miscelati con due cucchiai di acqua. Fate lievitare di nuovo per un’ora e mezza circa, farcite con le olive e i pomodorini, quindi cuocete in forno a 200° per 20/25 minuti.

Focaccia con olive e datterino giallo

Focaccia integrale

Amici, in tantissimi mi chiedete idee sempre nuove per la vostra focaccia. Oggi ve ne propongo una con crescenza e datterini gialli. Come sempre usate farine integrali, che rispetto a quelle raffinate, mantengono tutte le loro proprietà.

Ingredienti

500 g di farina di tipo2

500 g di farina di semola di grano duro integrale

100 g di crescenza 

70 g di datterini gialli 

70 ml olio evo

500 ml di acqua

2 bustine di lievito disidratato

Un pizzico di sale

Procedimento

Miscelate le farine insieme al lievito, quindi versate l’acqua, l’olio e mescolate in una capiente ciotola. Aggiungete il sale e mescolate nuovamente fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e compatto

Lasciate lievitare per circa 1 ora in ambiente umido e caldo (il forno preriscaldato a 40 gradi, ad esempio). Impastate nuovamente e proseguite con la lievitazione per altre 2 ore, quindi impastate ancora e ultimare la lievitazione per circa 1 ora.

Disponete l’impasto in teglia, leggermente oliata e sulla superficie aggiungete olio evo, crescenza e datterini gialli. Infornare per circa 20/25 minuti a 180 gradi.

A casa di Marco: cucinare con amore

focaccia
in collaborazione con Miele

Cucinare è un gesto d’amore. Quando cuciniamo insieme alle persone che amiamo, tutto è più buono, più bello… Perché la cucina intreccia le nostre storie e fa riaffiorare bellissimi ricordi. Oggi preparo la focaccia, un piatto legato alla storia della mia famiglia, a mio nonno Eurico, grande appassionato di cucina, che insegnò a mia mamma come si prepara. Un piccolo rito che si tramanda di generazione in generazione. Un gesto d’amore che unisce il passato, il presente e il futuro della mia famiglia. E chissà forse anche della vostra…

Ingredienti

500 g di farina di tipo2

500 g di farina di semola di grano duro integrale

2 bustine di lievito disidratato

500 ml di acqua

Un pizzico di sale

Un cucchiaino di miele

50 ml di acqua

50 ml di olio evo

200 g di olive

Procedimento

Miscelate le farine insieme al lievito, quindi versate l’acqua, il miele e mescolate in una capiente ciotola. Aggiungete il sale e mescolate nuovamente fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e compatto.

Lasciate lievitare per circa 1 ora in ambiente umido e caldo (io ho utilizzato l’applicazione speciale Lievitazione impasto del mio forno, che abbina una percentuale di umidità ad una temperatura costante di 30°C). Impastate nuovamente e proseguite con la lievitazione per altre 2 ore, quindi impastate ancora e ultimate la lievitazione per circa 1 ora.

Disponete l’impasto in teglia, leggermente oliata, e sulla superficie versate una miscela di olio, acqua e le olive. Praticate delle lievi pressioni con i polpastrelli e quindi infornate utilizzando la modalità Calore superiore e inferiore per circa 20/25 minuti a 180 gradi con un’aggiunta di vapore dopo aver infornato.

Disponete l’impasto in teglia, leggermente oliata, e sulla superficie versate una miscela di olio, acqua e le olive. Praticare delle lievi pressioni con i polpastrelli e quindi infornate per circa 20/25 minuti a 180 gradi.

Focaccia pugliese

Focaccia pugliese

Amici sapete quanto amo la focaccia! Visto che quella semplice che ho pubblicato ha avuto così tanto successo, oggi vi propongo una variante, un po’ più ricca, che mi ricorda una regione che amo molto e dove ho bellissimi ricordi: la Puglia! Provatela!

Ingredienti

300 g di farina di grano duro integrale

200 g di farina di tipo 2

200 g di patata dolce (batata)

1 bustina di lievito disidratato

300/350ml di acqua

8 cucchiai olio evo

Sale

Olive

Pomodorini

Origano

Procedimento

Lessate la patata e schiacciatela. Miscelate le due farine, unitele alla patata schiacciata e quindi aggiungete acqua e lievito.

Aggiungete anche il sale e 4 cucchiai di olio. Fate lievitare per circa 1 ora e quindi stendete l’impasto in una teglia, ricoprite la superficie con i restanti 4 cucchiai di olio miscelati a due cucchiai di acqua. Ultimate la seconda lievitazione per un’ora e mezza circa, farcite con olive e/o pomodorini, origano e quindi cuocete 20/25 minuti a 200°.

Focaccia pugliese

La mia focaccia

focaccia

Morbida, profumata… per la merenda o per l’aperitivo ma anche per uno spuntino di metà mattina! Sto parlando di una delle preparazioni più amate in assoluto da tutti: la focaccia. Questa è la mia versione, ovviamente con farina integrale e al rosmarino. Provatela!

Ingredienti

500 g di farina di tipo2

500 g di farina di semola di grano duro integrale

2 bustine di lievito disidratato

500 ml di acqua

Un pizzico di sale

Un cucchiaino di miele

3 rametti di rosmarino

 

Per la superficie:

50 ml di acqua

50 ml di olio evo

1 rametto di rosmarino

Procedimento

Miscelate le farine insieme al lievito, quindi versate l’acqua, il miele e mescolate in una capiente ciotola. Aggiungete il sale e mescolate nuovamente fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e compatto.

Lasciate lievitare per circa 1 ora in ambiente umido e caldo (il forno preriscaldato a 40 gradi, ad esempio). Impastate nuovamente e proseguite con la lievitazione per altre 2 ore, quindi impastate ancora e ultimate la lievitazione per circa 1 ora.

Disponete l’impasto in teglia, leggermente oliata, e sulla superficie versate una miscela di olio, acqua e rosmarino preparata frullando i tre ingredienti. Praticare delle lievi pressioni con i polpastrelli e quindi infornate per circa 20/25 minuti a 180 gradi.

Focaccine ai semi con yogurt greco

Focaccine allo yogurt
in collaborazione con Zymil

Per una merenda, un aperitivo, uno spuntino a metà mattinata… queste focaccine sono davvero irresistibili. E in più sono sane e leggere, come farina uso quella integrale di tipo 1, yogurt alla greca senza lattosio e un buon olio, ovviamente extravergine d’oliva. In più semi di zucca e di girasole, per un pieno di zinco, magnesio, ferro e vitamine.

Ingredienti

500g di farina di tipo 1

200 g di Yogurt Zymil alla greca bianco

170/200g di acqua

1 pizzico di sale

5 cucchiai di olio evo (3 per l’impasto + 2 per la superficie)

12 g di lievito di birra fresco

50 g di semi di zucca

50 g di semi di girasole

Olio evo

Procedimento

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida. Riunite insieme tutti gli ingredienti in una boule e versatevi l’acqua con il lievito. Impastate per bene fino ad ottenere un impasto morbido, liscio ed elastico. Lasciate lievitare per circa 2 ore.

Preparate un’emulsione frullando 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e due cucchiai di acqua. Stendete l’impasto in una teglia unica oliata e spennellate la superficie con l’emulsione ottenuta. Cuocete in forno a 200 gradi per 30 minuti. Lasciate un po’ raffreddare e tagliate a quadretti.

Invece che un’unica focaccia di dividere, potete preparare delle focaccine. Con l’impasto formate dei piccoli dischetti schiacciati, adagiateli sulla teglia oliata e spennellateli con l’emulsione. Cuocete in forno a 200 gradi per circa 20-25 minuti.