Il mio tiramisù

Ingredienti

300 ml di caffè amaro

150 g di cioccolato fondente 72%

5 albumi

80 g di zucchero a velo integrale

500 g di ricotta

300 g di biscotti integrali

polvere di caffé

 

Variante senza albumi con cioccolato fondente 85%

300 ml di caffè amaro

200 g di cioccolato fondente 85%

500 g di ricotta

70 g di zucchero a velo integrale

300 g di biscotti integrali

polvere di caffé

Procedimento

Una versione del tiramisù un po’ diversa dal solito, con ricotta magra (a base solo di siero) e biscotti integrali (mi raccomando sceglieteli bene, con un olio buono!). La ricetta (che trovate nel mio libro Io mi voglio bene) è molto semplice. Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare. Riducete il cioccolato in scaglie. Montate gli albumi a neve fermissima, quindi incorporate lo zucchero a velo e la ricotta mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto. Bagnate i biscotti nel caffè amaro. Siete ora pronti per comporre il tiramisù: nel vostro contenitore create uno strato di biscotti, uno di polvere di caffè, uno di scaglie di cioccolato amaro e uno di crema di ricotta. Proseguite così fino a terminare gli ingredienti. Mettete in frigorifero a rassodare per almeno 5 ore prima di servire.

Ricordate: più il tempo passa, più il tiramisù diventa buono! Molti di voi preparano questo tiramisù senza gli albumi, montando quindi semplicemente la ricotta. Ho provato anche io e viene squisito! E voglio quindi proporvi anche questa variante, utilizzando però cioccolato fondente all’85%.

Variante senza albumi con cioccolato fondente 85%

Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare. Riducete il cioccolato in scaglie. Montate la ricotta con lo zucchero a velo e, una volta ottenuto un composto omogeneo, incorporatevi il cioccolato a scaglie. Inzuppate velocemente i biscotti nel caffè. Componete il tiramisù creando un primo strato con i biscotti, uno di crema di ricotta e così via, fino a esaurire gli ingredienti. Spolverizzate la superficie con polvere di caffé e lasciate in frigorifero almeno 6 ore prima di servire.

Per approfondire:

Cioccolato nero: mezza tavoletta alla settimana contro il rischio di infarto

Il cioccolato fa bene al cuore?

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

26 commenti su “Il mio tiramisù”

  1. Ciao … complimenti … ma un appunto sugli albumi crudi lo vogliamo fare . . Non dirmi che usi gli albumi in bric pastorizzata….

    Rispondi
  2. Questa versione è piaciuta più dell originale, veramente buono e leggero
    L ho fatto anche nell versione per bambini per amici dell mia cucciola sostituendo il caffè con latte e cacao e hanno molto apprezzato

    Rispondi
  3. Buonissimo! Sono in dolce attesa e sto leggendo il tuo libro “Noi ci vogliamo bene”.. questa versione del tiramisù senza uova è fantastico! Grazie! =)

    Rispondi
  4. marco ti volevo avvisare che in questa ricetta mi sembra ci sia un errore:
    sono stati invertiti gli ingredienti delle ricette con e senza albumi 🙂

    Rispondi
  5. ciao volevo chiederti ma gli albumi per il tiramisù li lasci a crudo non c’è bisogno di pastorizzarli?grazie per la risposta adesso conosco un altro Marco dopo i due che ho in famiglia

    Rispondi
  6. Faccio subito il “TUO TIRAMISU”…
    Grazie x le tue fantastiche ricette…
    È davvero un piacere cucinare volendosi bene
    Ciao Francesca

    Rispondi
  7. Chi nn ama il tiramisu ….. mmm troppo buono , provero’ la versione cn la ricotta é anche piu’ leggero ho un’ amica irlandese mi dice sempre che il mio é troppo buono visto che siamo a dieta le propongo questa versione e nn troppo dolce

    Rispondi
  8. Ciao Marco, ho fatto il tuo tiramisù per Pasqua tutti i miei ospiti hanno apprezzato e come dici te é spaziale, solo un problema nn riesco a smettere di mangiarloooooo.. Grazie

    Rispondi
  9. Io ho provato la versione senza albumi. È davvero buono! Molto simile al classico tiramisù ma più leggero e salutare. Complimenti Marco

    Rispondi
  10. Io per non usare uova e mascarpone lo facevo con la panna montata ….ora provero’ questo con la ricotta…cosi’ avro’ meno sensi di colpa nel mangiarne anche due fette!!!!!….Bella idea grazie!!!!!

    Rispondi
  11. Buongiorno Marco una soluzione agli albumi crudi potrebbe essere , mettere a montare lentamente gli albumi,portare lo zucchero integrale e non a velo con acqua …fino a 118°….e poi unirli agli albumi lentamente…..e farquesto andare la planetaria fino a quando non so raffredda il composto.utilizzo questo metodo con il tiramisù tradizionale con anche i rossi….però questo è un metodo che pastorizza le uova…..Buona giornata

    Rispondi

Lascia un commento

Altri articoli interessanti

WELCOME!

Cucinare è un vero e proprio atto d’amore: per noi stessi e per coloro a cui vogliamo bene!

Cerca sul sito