Salame di cioccolato

Ingredienti

600 g cioccolato 72%

300 ml bevanda di soia

1 tazzina di caffè

500 g biscotti integrali

2 cucchiai olio mais

50 g nocciole

Procedimento

Sciogliete a bagnomaria o al microonde il cioccolato con il caffè e il bevanda di soia. Una volta ammorbidito, mescolate bene il tutto, aggiungete i biscotti sbriciolati, le nocciole intere, l’olio e mescolate di nuovo. A questo punto potete lasciarlo raffreddare in freezer per almeno 5 ore prima di servire. Potete anche prepararlo settimane prima (non ha burro e uova quindi si può conservare a lungo) e tirarlo fuori al momento. Un consiglio? Lasciatelo raffreddare in uno stampo di silicone, di quelli da plum cake. Sarà più facile da sformare e da affettare o, come lo preferisco io, da tagliare a cubotti per presentarlo insieme al caffè!

P.S.: Una versione ancora più “caffettosa”? Aggiungete un cucchiaino di caffè macinato all’impasto!

Per approfondire:

Il cioccolato fa bene al cuore?

Cioccolato nero: mezza tavoletta alla settimana contro il rischio di infarto

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

30 commenti su “Salame di cioccolato”

  1. Provato ed è andato a ruba! Anche mio marito e la mia bambina che non amano quello tradizionale non smettevano più di mangiarlo!!!!

    Rispondi
  2. Ciao Marco,
    Mio figlio è allergico alla frutta secca, come posso ribilanciare gli ingredienti eliminando le nocciole?
    Grazie per le tue ricette e complimenti per il tuo blog!
    Maria Chiara Galli

    Rispondi
  3. Provato stasera ! Facile e velocissimo da preparare! Io però ho usato la metà circa di biscotti rispetto a quanto indicato! Squisitissimo e apprezzato anche dal compagno ! Grazie Marco

    Rispondi
  4. Caro Marco,

    Vorrei provare il tuo salame di cioccolato…posso sostituire il latte di soia con quello di riso?
    Non posso mangiare nocciole, come mi consigli di sostituirlo? O posso eliminarlo semplicemente?

    Grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Silvia, il latte di riso è da limitare nella nostra alimentazione in quanto troppo ricco in zuccheri e molto amidaceo, ovvero contribuisce ad un rapido innalzamento della nostra glicemia. Per quanto riguarda le nocciole, puoi tranquillamente eliminarle.

      Rispondi
    • Ciao Patrizia, il latte di riso è da limitare nella nostra alimentazione in quanto troppo ricco in zuccheri e molto amidaceo, ovvero contribuisce ad un rapido innalzamento della nostra glicemia.

      Rispondi
  5. Ciao Marco, il latte di soia quello senza zucchero? O per le ricette dolci va bene anche quello con un po’ di zucchero ( di solito compro sempre quello con zucchero di canna ).

    Rispondi
  6. Ciao Marco, vorrei provare a fare il tuo salame di cioccolato, ma quello che avanza poi si può conservare in frigo? È per quanto tempo?
    Grazie e complimenti
    Elena

    Rispondi
  7. Ciao Marco, volevo provare a fare questa ricetta ma… i due cucchiai di olio, sono un refuso negli ingredienti? O vanno messi nell’impasto?
    Grazie mille!

    Rispondi
  8. Ciao marco. Si puo fare senza caffe’. Penso che e’ meglio evitare viato che lo mangera la mia bimba di 5anni. Oppure posso proporlo?

    Rispondi
  9. Ciao Marco, gentilmente si potrebbe usare anche cioccolato fondente 50-60%?? …
    Dopo ore o giorni di freezer si riesce a tagliare senza sfaldarsi troppo?
    Prima di mangiarlo bisogna lasciarlo a temperatura ambiente??
    Scusa le tante domande…. Grazie mille ancora!!

    Rispondi
  10. Posso usare il latte normale? Se lo uso parzialemente scremato devo ridurre altri ingredienti? I “latti” vegetali non mi fanno impazzire

    Rispondi
  11. Buongiorno Marco, potresti consigliarmi ingredienti e dosi se, al posto del cioccolato fondente in tavoletta, volessi usare il cacao amaro in polvere? Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Altri articoli interessanti

Cerca sul sito