In salute con Marco: l’inquinamento indoor

in collaborazione con Dyson

Amici ormai lo sapete, nell’ultimo anno mi sono appassionato al tema dell’inquinamento indoor e grazie agli amici di Dyson, ai loro studi e alla loro tecnologia, ho scoperto come la qualità dell’aria degli ambienti chiusi sia fondamentale per il nostro benessere. Del resto, noi siamo definiti, non a caso, la generazione indoor, perché trascorriamo fino al 90% del nostro tempo negli spazi chiusi. E nell’ultimo anno abbiamo imparato a trascorrerlo soprattutto nelle nostre case. Lavoriamo di più in casa, cuciniamo di più, ci alleniamo persino di più.

Grazie a Dyson ho capito come una tecnologia all’avanguardia, dotata di sofisticati sistemi di filtrazione, sia un grandissimo alleato nella cura della qualità dell’aria di casa. Sia per quanto riguarda la pulizia delle superfici, sia per quanto riguarda la purificazione dell’aria. Più il filtro e le guarnizioni sono efficaci, più polvere, allergeni e inquinanti, anche i più microscopici, vengono catturati e distrutti, senza il rischio di essere rimessi in circolo.
Nelle prossime settimane approfondiremo alcuni aspetti legati alla nostra vita indoor, parleremo dell’attività fisica, di cucina e alimentazione, della polvere e infine di un argomento su cui in tanti mi chiedete consigli: lo smart working! A presto!

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Altri articoli interessanti

Cerca sul sito