pane alle verdure

Amici, oggi voglio proporvi un pane che ho avuto modo di provare in questo periodo (quando come tutti mi sono scatenato con i lievitati!), soffice, buonissimo, mangiato da solo o accompagnato con altre pietanze. Provatelo perché è spaziale!

Ingredienti

  • 350 g di farina di semola di grano duro
  • 300 g di farina integrale
  • 350 ml di acqua
  • 12 g di lievito di birra
  • 70 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale
  • Verdure miste: 2 zucchine, 2 cipolle, 1/2 peperone giallo, 1/2 peperone rosso, 2 carote, 2 grappoli di pomodorini e capperi dissalati

Intiepidite l’acqua (o prendetela a temperatura ambiente) e scioglietevi il lievito insieme allo zucchero.

Nel frattempo mettete le farine sul piano di lavoro (o all’interno di una ciotola).

Versate poco per volta l’acqua con il lievito ed iniziate ad impastare.

Per ultimo aggiungete l’olio ed il sale. Continuate a lavorare l’impasto fino a quando avrete ottenuto un risultato ben elastico e compatto, quindi create una palla da far lievitare.

Nel frattempo tagliate zucchine, carote, cipolle e peperoni a listarelle e fate cuocere in padella con 1/2 cucchiaio di olio prima, e 1 bicchiere piccolo d’acqua dopo.

Mentre le verdure cuociono, tagliate i pomodorini in 4 spicchi.

Quando le verdure saranno cotte ma ancora un po’ croccanti e prive di acqua,  aggiungete i pomodorini e i capperi e lasciate raffreddare.

Passate un paio d’ore dalla lievitazione, aggiungete le verdure fredde e ricreate il panetto.

Lasciate lievitare per altre due ore o anche più, poi mettete nello stampo o create delle palline schiacciate da mettere in tegame con carta forno. Per la cottura, 40 minuti a 200° per il panetto, 20 minuti sempre a 200° per le palline più piccole.

pane alle verdure