controlliamo il nostro peso
in collaborazione con UniSalute

Amici lo sapete, credo fortemente che la prevenzione sia l’unica arma a disposizione per tutelare la nostra salute, sia a breve che a lungo termine. Per questo ho scelto di sostenere l’impegno di UniSalute sposando un progetto di tutela della salute completo, in cui si parla di prevenzione da tutti i punti di vista.

E siccome la prevenzione parte da pratiche quotidiane, a volte anche molto semplici da mettere in atto, inizia oggi un percorso fatto di dieci piccoli consigli, per scoprire come, dati scientifici alla mano, una corretta alimentazione e uno stile di vita sano rappresentano fattori protettivi per patologie che un tempo non lasciavano scampo.

Il primo di questi consigli riguarda il peso: è fondamentale tenersi in forma e tenere sotto controllo il peso corporeo. Le persone in sovrappeso o obese sono quelle che rischiano di più. Per capire se siamo normopeso dobbiamo calcolare l’indice di massa corporea, l’IMC, studiato proprio per valutare i rischi correlati al sovrappeso e all’obesità in soggetti adulti (18-65 anni).  Come si calcola? E’ molto facile, mano alla calcolatrice! La formula è semplice: il peso in chili, diviso per l’altezza in metri elevata al quadrato. Il mio ad esempio è 21,3. E se non siete bravi con i numeri, potete calcolarlo sul sito del Ministero della Salute!

Secondo l’OMS possiamo considerarci normopeso se questo valore è compreso fra l’intervallo di 18,5 e 24,9.

Ma come possiamo cercare di restare nella fascia normopeso: essenziali naturalmente il movimento, l’attività fisica e un corretto regime alimentare. Ne parliamo nei prossimi post!