Colazione
in collaborazione con Zymil

Amici, sapete che per me la colazione è il pasto più importante della giornata. È fondamentale farla tutti i giorni e farla bene, per iniziare subito con la giusta carica, fisica e mentale.

Vi ho già parlato di quelle che sono le 10 regole della colazione perfetta, in molti mi avete scritto come spesso risulti difficile rispettarle, soprattutto se capita di farla al bar! In realtà oggi sempre più bar prestano attenzione alle singole esigenze del cliente, sia per venire incontro a intolleranze e disturbi, sia per accontentare i gusti di tutti. Ecco allora cinque semplici trucchi per fare colazione fuori casa.

1 – Magari non tutti i giorni, ma una volta ogni tanto potete concedervi una brioche, io opto per quelle integrali e vegane, meglio se vuota o con la marmellata.

2 – Se volete rinfrescarvi, l’acqua è sempre la scelta migliore… in alternativa benvenuti succhi di frutta anche confezionati, purché senza zuccheri aggiunti, 100% frutta e non preparati da succo concentrato oppure una bella spremuta, preparata però al momento e senza zucchero. Ottimi anche gli estratti o i centrifugati di frutta e verdura per un pieno di vitamine, antiossidanti e fibre.

3 – Se siete intolleranti al lattosio e non volete rinunciare al vostro cappuccino, ormai in moltissimi bar servono latte delattosato (qui ad esempio puoi trovare il bar più vicino a casa tua). Prezioso anche l’apporto del caffè che protegge le arterie ed è un grande alleato delle diete.

4 – Fondamentale la frutta secca, questa è un po’ più difficile da trovare, ma molti bar oggi offrono la possibilità di acquistare bustine di mandorle, noci o arachidi (non quelle salate da aperitivo però!), oppure mettono a disposizione un crumble.

5 – Infine il fattore tempo. Anche se siete al bar, prendetevi il vostro tempo, fate colazione con calma, magari in compagnia, svegliatevi un poco prima se è necessario. Che sia in casa o fuori la colazione deve essere un piacere!