Sentite l’odore di mare? Oggi parliamo di sgombro. Come altri pesci azzurri (si chiamano così per il caratteristico colore del dorso), la sua principale caratteristica nutrizionale è sicuramente l’alto livello di Omega 3. Questo “grasso buono” è molto utile al nostro organismo per diversi motivi: innanzitutto è un ottimo antinfiammatorio naturale. Inseritelo nella vostra dieta almeno due volte a settimana.

E se volete qualche idea su come cucinarlo, dopo il video una ricetta semplice, veloce e buonissima!

Pasta allo sgombro

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di pasta integrale
  • 800 g di sgombro fresco
  • una manciata di uvetta
  • 80 g di pinoli
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di pane grattugiato integrale
  • 1 cucchiaino di cipolla secca
  • 1 scalogno fresco

Cuocete la pasta e nel frattempo fate saltare in padella i pinoli e lo scalogno con un filo di acqua e l’olio evo.

Aggiungete l’uvetta e la cipolla secca e, dopo 5 minuti circa, lo sgombro. Cuocete qualche minuto e condirte la pasta scolata al dente. Aggiungete il pane grattugiato e servite.