Pomodoro

Il pomodoro deve il proprio colore rosso al licopene, un carotenoide dalle note proprietà antiossidanti, antitumorali e antinvecchiamento, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e che deve essere introdotto con la dieta.

Il licopene è presente in quantità maggiore nei pomodori cotti e maturi, rispetto a quelli crudi. Questo perché il trattamento termico libera il licopene trattenuto all’interno delle cellule del pomodoro e lo rende molto più assorbibile dall’apparato digerente.

Possiamo quindi dire che la salsa di pomodoro, pilastro della cucina italiana, è un vero e proprio concentrato di salute e ci permette di assorbire i quantitativi maggiori di licopene.

Ma quali sono le sue proprietà? Questo prezioso polifenolo contrasta i radicali liberi responsabili della degenerazione cellulare e protegge dalla malattie cardiovascolari. Inoltre sembra avere un’azione protettiva contro alcuni tumori, in particolare quello ad esofago ed alla prostata, come dimostra una recentissima ricerca presentata all’ultima conferenza dell’American Institute for Cancer Research.

Per approfondire:

Sugo di pomodori, un concentrato di salute

Heat, Shape and Type: Increasing Lycopene Absorption

Tumore alla prostata, il licopene (e i pomodori) abbassano il rischio?

Salsa e pizza: così il pomodoro è al top