Gnocchi piselli e taccole

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di gnocchi al grano saraceno
  • 200 g di piselli surgelati
  • 300 g di taccole
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 4 pomodori secchi
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento

Un primo buonissimo con due legumi di stagione che amo molto: i piselli e le taccole (detti anche piselli “mangiatutto” perché si mangiano con l’intero baccello e sono molto ricche di fibre, ferro e vitamine).

Cuocete gli gnocchi in acqua poco salata, quindi frullate la passata con i pomodori secchi a freddo, versate in padella e ripassateci piselli e taccole sbollentate in precedenza e fate cuocere per circa 10 minuti.

Pepate all’ultimo momento. Con il sugo ottenuto condite i vostri gnocchi.

Se desiderate preparare gli gnocchi in casa, prendete 1 kg di patate e 300g di farina di tipo 2 e il gioco è fatto!

Non volete utilizzare le patate? Ecco la ricetta: portare 1 litrodi acqua a bollore con 2 cucchiai di olio evo quindi versare 750g farina (300g di farina di grano saraceno, 450g di farina di tipo 2), mescolare con cucchiaio di legno fino ad ottenere impasto morbido ma compatto.

Metterlo su una spianatoia con un pizzico di farina, far raffreddare qualche minuto, lavorarlo facendo dei cilindretti e tagliare gli gnocchi. Tuffarli nell’acqua a bollore e appena salgono a galla raccoglierli e… condirli!

Per approfondire:

Perché è così importante l’acido folico nelle gravidanze

Largo ai piselli, è la loro stagione

Cereali integrali e legumi: ecco il piatto completo per la salute